HOME CHI SIAMO STATO DELL’AMBIENTE I “CASI” DIDATTICA LINK NEWS


"Caso Caffaro” 2021


Sequestrato lo stabilimento Caffaro 

Si ri-scopre per la terza volta il disastroso inquinamento della Caffaro

Finalmente è la Magistratura a dire che "il re è nudo"!

 

Il nuovo anno inizia con un clamoroso sequestro che inquieta il "sistema Brescia": la Magistratura interviene per imporre ciò che doveva essere  fatto negli anni dall'Autorità competente, ovvero la tenuta in sicurezza d'emergenza del sito. Va subito potenziata la barriera idraulica e vanno interrotti i percolamenti di sostanze tossiche dallo stabilimento (cromo VI, mercurio...).  Ma è anche l'occasione per rimettere in careggiata tutta la gestione del "Sin Caffaro" dopo un ventennio sostanzialmente fallimentare  (CaffaroBonifica2021Sequestro.pdf).