La facciata green di A2A

Inceneritore A2A

Aggressiva la propaganda di A2A per costruire un’immagine green: ora si espone personalmente lo stesso amministratore delegato Renato Mazzoncini con un suo libro.

I soldi del Pnrr fanno troppo gola!

Icona

Svolta green di A2A: solo propaganda 745.50 KB 0 downloads

Scatenata la propaganda messa in campo dall’ufficio stampa e marketing di A2A per…

Ma dietro la facciata rinverdita da alcune spruzzatine di eolico, di fotovoltaico e di geotermico, i veri affari sono i soliti, legati alle tecnologie ed ai sistemi energetici del secolo scorso, quelli che ci hanno condotto all’attuale crisi climatica:

  • rilancio alla grande e per un lungo periodo dei fossili: profitti facili mungendo denaro pubblico, incurante di triplicare le emissioni di CO2 e di surriscaldare il clima, con la nuova mega centrale turbogas A2A di 850 MW a Monfalcone
Icona

A2A, altro che svolta green: fossili a manetta! 1.15 MB 0 downloads

Dietro la facciata della propaganda la realtà di un’azienda che rilancia alla…
  • rilancio, come cuore degli affari, dell’incenerimento dei rifiuti (raddoppio degli inceneritori) ignorando che l’Ue lo ha bocciato come non sostenibile.
Icona

A2A, altro che“svolta green”: raddoppio dell’incenerimento! Ma per l’Ue non è sostenibile 668.04 KB 2 downloads

A2A prevede di raddoppiare la sua capacità di incenerimento dei rifiuti, passando…
  • nemico dell’ambiente anche il sistema del teleriscaldamento alimentato dall’inceneritore: impedisce ai cittadini (il caso della città di Brescia) di utilizzare il superbonus del 110% condannandoli a consumi energetici esagerati e ad alimentare il surriscaldamento climatico.
Icona

Il sistema di teleriscaldamento da cogenerazione con incenerimento di rifiuti 2.06 MB 0 downloads

Una trappola tecnologica che ostacola il risparmio energetico, la transizione ecologica…
  • una bufala, infine, l’annuncio di A2A della futura produzione di idrogeno “verde” con i rifiuti per il nuovo treno per la Valcamonica. Ma l’Unione Europea nella Direttiva sull’economia circolare ha escluso da questa l’incenerimento dei rifiuti per cui l’energia da rifiuti non è rinnovabile, come non è verde l’idrogeno che A2A ne ricaverebbe. Così non è verde il treno ad idrogeno della Valcamonica: costerebbe il 20% in più dell’elettrificazione della linea e, sul piano ambientale ed energetico, richiederebbe più del doppio dell’elettricità rispetto ad un locomotore elettrico.
Icona

A2A, altro che“svolta green”: né l’idrogeno né i treni sono “verdi”! 1.57 MB 0 downloads

La propaganda di A2A annuncia di produrre con i rifiuti idrogeno “verde” per…

Insomma tutte le “eccellenze ambientali” vantate da A2A risultano insostenibili. Energia piuttosto “grigia” quella di A2A, altro che verde!
Ciliegina sulla torta indigesta per A2A
: la serie di infortuni con la giustizia continua, con la Corte dei Conti che indaga sull’acquisizione da parte di A2A senza gara di Linea Group, Lgh, di Cremona, dopo la condanna da parte del Consiglio di Stato di analoga procedura senza bando pubblico nell’acquisizione di Aeb della Brianza. Il mercato per A2A sembra valere solo per distribuire utili in borsa ai privati!

Icona

La Provincia – Fusione Lgh-A2A: la Corte dei Conti chiede chiarimenti 671.36 KB 0 downloads

Degli Angeli (M5S): “Opacità celate nei risvolti di questa operazione di vendita…
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *