1970: la Caffaro disubbidisce addirittura a Monsanto, pur di continuare a produrre PCB, con il beneplacito degli organi di controllo!


[featured_image]
Download
Download is available until [expire_date]
  • Versione
  • Download 0
  • Dimensioni file 147.53 KB
  • Conteggio file 1
  • Data di creazione 7 Settembre 2017
  • Ultimo aggiornamento 10 Maggio 2023

1970: la Caffaro disubbidisce addirittura a Monsanto, pur di continuare a produrre PCB, con il beneplacito degli organi di controllo!

La Monsanto nel 1970 chiede a Caffaro di cessare le produzioni dispersive dei PCB, pericolosi per l’ambiente: ma Caffaro non fa una piega e continua a inquinare Recentemente sono riemersi dei documenti che attestano come Monsanto, titolare dell’esclusiva mondiale dei PCB, nel 1970 avesse sollecitato Caffaro, senza successo, a dismetterne la produzione per usi dispersivi, stante l’alta tossicità degli stessi. E’ quanto ha scoperto Andrea Tornago in una pregevole inchiesta, Monsanto Leaks, ecco come è stata (e continua a essere) avvelenata Brescia, pubblicata da “Espresso.it” il 17 agosto 2017, e che si riporta in allegato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *