Piano generale di bonifica del Sin Brescia – Caffaro: “i cittadini inquinati” dimenticati dalle Istituzioni


[featured_image]
Download
Download is available until [expire_date]
  • Versione
  • Download 0
  • Dimensioni file 71.32 KB
  • Conteggio file 1
  • Data di creazione 8 Marzo 2017
  • Ultimo aggiornamento 10 Maggio 2023

Piano generale di bonifica del Sin Brescia – Caffaro: “i cittadini inquinati” dimenticati dalle Istituzioni

Da notizie di stampa e dal sito del Commissario straordinario del Sin Brescia Caffaro apprendiamo con soddisfazione che finalmente, dopo 15 anni, si starebbe avviando una progettazione, ancorché parziale, che interessa il Sin in oggetto.

La buona notizia, ovviamente, non cancella i 14 anni precedenti, sostanzialmente persi in quel bricolage inconcludente, che, ancora fino a poco tempo fa, l’attuale Assessore all’Ambiente del Comune di Brescia celebrava come “il passo dopo passo” capace con qualche milione di euro all’anno di conseguire la concreta bonifica del sito.

La buona notizia, inoltre, non ci può esimere dal lamentare la mancanza di dialogo da parte del Commissario con i cittadini interessati e con le loro rappresentanze associative, solo in parte surrogata dalla partecipazione alle conferenze di servizio convocate dal Ministero dell’Ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *